Franceschini,cose straordinarie a Milano

Prima alle Gallerie d'Italia, per una mostra di opere di Bellotto e Canaletto. Poi alla Pinacoteca Ambrosiana. Quindi al Museo della scienza e della tecnologia. È stata una mattinata di visite a Milano, per il ministro di beni culturali e turismo, Dario Franceschini. "Mi hanno fatto vedere cose straordinarie", ha detto al termine. Sul progetto Grande Brera "c'è una strada tracciata e ci sono dei tempi per risolvere bene un problema che da molto tempo è in discussione in città, cioè la convivenza dell'Accademia e della Pinacoteca di Brera", ha detto Franceschini ai giornalisti che gli chiedevano se ci fossero novità sul progetto che prevede una ristrutturazione complessiva del quartiere di Brera a Milano. Il ministro ha detto di sperare che si trovi una soluzione "piuttosto in fretta". Franceschini ha infine confermato che mercoledì sarà presente alla Prima della Scala, rivendicando al Governo "un'azione molto importante per le Fondazioni lirico-sinfoniche".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Canegrate, è stato dimesso il ragazzino svenuto a scuola dopo aver picchiato la testa
    Il Giorno.it
  2. Case Aler, ecco il tavolo di coordinamento a Legnano
    SetteGiorni
  3. Da San Domenico a L'Avana: don Marco Pavan parte in missione
    Il Giorno.it
  4. Paura a Canegrate: ragazzino di 12 anni batte la testa e sviene
    Il Giorno.it
  5. Morso dal cane del custode della Ferrazzi e Cova: studente del Mendel in ospedale
    Il Giorno.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Giorgio su Legnano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...