Caso Matilda, chiesti 8 anni Cangialosi

Il pm Paolo Tamponi ha chiesto 8 anni di reclusione per Antonio Cangialosi, ex compagno di Elena Romani, a processo per la morte della figlia della donna, la piccola Matilda Borin, morta all'età di 23 mesi nel 2005 a Roasio, nel Vercellese, per un violento colpo alla schiena. La richiesta nel corso dell'udienza davanti al gup, Fabrizio Filice, in seguito alla decisione dello scorso anno di riaprire il caso da parte della Cassazione, che accogliendo il ricorso del legali della madre della vittima aveva annullato la precedente decisione del gip di Vercelli di non doversi procedere nei confronti dell'uomo.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Giorgio su Legnano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...